Nella Natura, sulle strade della storia

image

I grandi passi alpini del Parco Nazionale dello Stelvio

liberi dal traffico motorizzato

 

I grandi Passi Alpini del Parco Nazionale dello Stelvio sono uno straordinario patrimonio di storia e di natura. Per questo, e per la bellezza delle strade che li raggiungono, offrono degli straordinari scenari alpini a chiunque voglia cimentarsi con la loro salita.

Per garantire di poter vivere l’esperienza nelle migliori condizioni possibili, ERSAF/Direzione Parco dello Stelvio ha organizzato il progetto “Enjoy Stelvio National Park”. Tra luglio e settembre, nei giorni precedenti e successivi i tre principali eventi sportivi legati alla bicicletta (Mapei Day, Alta Valtellina Bike Marathon e Scalata Cima Coppi), verrà chiusa la circolazione automobilistica anche degli altri, famosi passi alpini del Parco e delle sue vicinanze (Gavia, Mortirolo e Cancano).

Gli appassionati delle due ruote  o delle camminate o dello ski-roll – c’è spazio per tutti – potranno così rivivere, in piena libertà e senza l’assillo delle auto, le forti emozioni che i nostri passi sanno dare. Occasioni uniche per conoscere e apprezzare le salite e gli scenari più belli del Parco dello Stelvio.

Nei giorni interessati dall’iniziativa, soprattutto nelle vicinanze dei passi alpini, verranno organizzati eventi atti a favorire la più ampia partecipazione e a promuovere le attrattive ambientali, le attività agricole e turistiche, con i relativi prodotti, dell’area protetta.

Aderiscono all’iniziativa, condividendone gli obiettivi la Regione Lombardia, le Provincie di Sondrio e Brescia, le Comunità Montana Alta Valtellina e di Valle Camonica, i Comuni di Valfurva, Pontedilegno, Valdidentro, Bormio, Monno, Grosio, Mazzo e Tovo, Adamello Ski, Bormio Marketing e il Consorzio Turistico della Media Valtellina. Interessanti rapporti di partenariato si stanno concretizzando con altri Enti, Istituzioni e Associazioni.

[/vc_column][/vc_row]